ITA  EN

Fashion e eCommerce in Svizzera: 4,2 milioni gli e-shopper (90% di utenti online)

NetComm SuisseContactLab
Eventi

Materiali in constante aggiornamento:

Agency/Corporate: Mirandola Comunicazione

Share your feedback

COMUNICATO STAMPA



Una ricerca promossa dall’Osservatorio NetComm Suisse e realizzata da ContactLab fa emergere la forte propensione dei consumatori elvetici per il canale online in particolare rispetto all’abbigliamento

La moda traina gli acquisti online in Svizzera

4,2 milioni di svizzeri hanno effettuato almeno un acquisto online nel 2014. Il dato riguarda gli utenti regolari, che dichiarano di aver acquistato prodotti di moda in misura maggiore del + 16,3% rispetto all’anno precedente

Spesi complessivamente quasi 2000 CHF pro capite in un anno dagli online shopper svizzeri

Sei su dieci comprano cross border quando non trovano un prodotto negli e-store svizzeri

 A questo link il comunicato relativo ai dati generali 

 

Lugano, 23 aprile 2015 – Fashion e Abbigliamento sono le categorie che attirano maggiormente gli acquisti online della popolazione svizzera. Netcomm Suisse, associazione che riunisce gli operatori elvetici del commercio elettronico e della comunicazione digitale, in occasione dell’evento “eCommerce meets Fashion in the Ticino Fashion Valley”, ha portato alla luce le best practice e diffuso dati mirati sulla moda nel settore e-commerce.

“La principale categoria di prodotti acquistati online dagli e-shopper elvetici nel 2014 è quella legata all’abbigliamento e accessori, con un aumento del 16,3% sull’anno precedente secondo quando dichiarato dagli stessi online shopper. - commenta Alessandro Marrarosa Presidente NetComm Suisse e-Commerce Association - Il 52% degli online shopper svizzeri ha effettuato almeno un acquisto online in prodotti legati alla moda, investendo in media 463 CHF all’anno, secondo quanto abbiamo rilevato nello spaccato verticale dedicato alla moda dell’indagine promossa da NetComm Suisse e realizzata da ContactLab”.

Questi sono solo alcuni dei risultati emersi dalla ricerca Swiss Internet Users & E-Commerce Research 2014, commissionata da NetComm Suisse e realizzata da ContactLab (estratto disponibile al link: http://e-commerceconference.ch/download-research/).

La ricerca mette in luce numeri ancora più rilevanti rispetto a questo fenomeno in alcuni Paesi europei, dove gli e-shopper che dichiarano di aver comprato nell’ultimo anno almeno un capo di abbigliamento sono: il 45% in Italia, il 58% in Spagna, il 66% in Francia, il 74% in Germania, e l’81% nel Regno Unito. 

Fig.1 - Online shoppers per product category last 12 months

L’universo di riferimento è quello degli utenti internet “regolari”, connessi a internet almeno una volta alla settimana da qualunque dispositivo, svizzeri di età 16-65 pari all’88% della popolazione di questa fascia, ossia 4,8 milioni. Fra questi, il 90% ha effettuato un acquisto online nel 2014 (4,2 milioni).

Fig.2 - Online activities last 12 months/month/7 days - Swiss internet users

“Il settore del fashion rappresenta chiaramente un elemento trainante per lo sviluppo dell’eCommerce in Svizzera – commenta Carlo Terreni General Director NetComm Suisse e-Commerce Association è per questo che abbiamo deciso di dedicare l’evento di oggi eCommerce meets Fashion in the Ticino Fashion Valley proprio all’analisi di questo specifico comparto proponendo un confronto diretto con alcune delle best practice più significative che operano in questo mercato.Rispetto ai canali di acquisto online preferiti dagli e-shopper di moda, al primo posto per frequenza di scelta si posizionano gli e-commerce dei brand che hanno anche un punto vendita fisico, indicati come canali usati dal 41% degli utenti che hanno acquistato moda online; seguono il sito del produttore, scelto dal 32% degli online shopper e i siti specializzati per tipologia di servizio o di prodotto (23%). Solo al quarto posto troviamo i portali e-commerce multibrand, con un 14% di preferenze nella scelta, a parimerito con i siti di vendite private”.

Il mondo digitale è in piena crescita, e in tutta Europa la categoria più acquistata online è la moda. Per questi brand la sfida è soddisfare i bisogni e le aspettative dei consumatori digitali, cominciando da quelle dei clienti esistenti e sorvegliando nello stesso tempo i trend e i segmenti emergenti – dichiara Arianna Galante, Director of Agency Dept. di ContactLab e managing director di ContactLab France.

“In termini di comunicazione digitale questo significa che i brand devono personalizzare la conversazione con un tocco sempre più umano, rinforzando la relazione tra brand, prodotto e consumatore con lo storytelling e facendo leva sul potere aspirazionale del fashion. In questo contesto senza frontiere i brand devono necessariamente pensare “glocal”, definendo una propria identità valida in tutto il mondo ma adattando i messaggi alle esigenze del singolo mercato di riferimento. L’online store e le boutique  – conclude Galante - devono essere completamente intercambiabili, per garantire all’utente un’esperienza di shopping senza barriere.

I nostri studi sugli utenti internet e il loro rapporto con i marchi della moda forniscono agli analisti e al mercato preziosi elementi – prosegue Galante - che consentono di comprendere in profondità i comportamenti di acquisto, per poter definire una strategia integrata tra il canale retail e l’e-commerce, sia in termini di vendite sia di promozione e comunicazione”.

In linea con il resto d’Europa, i canali di ricerca delle informazioni pre-acquisto, vedono al primo posto il sito del produttore (indicato come fonte di informazione pre-acquisto online di moda dal 43% degli acquirenti), seguito subito dopo dalla newsletter, indicata da quasi un online shopper di moda su quattro come canale preferito per informarsi (23%) e dal passaparola (16%).

La newsletter, infine, è un potente strumento di traino delle vendite; va da sé quindi andare ad esplorare quale rapporto hanno gli utenti svizzeri con questo mezzo, che considerano il più efficacetra tutte le modalità di contatto digitale con un brand oggi a disposizione (email, pagine social, chat e push notification). Più di otto utenti internet svizzeri su dieci (85%) ricordano di avere attivato un servizio di newsletter. La scelta degli argomenti riflette i trend dell’e-commerce: il 46% degli utenti svizzeri è iscritto ad almeno una newsletter di moda, abbigliamento o accessori, e la percentuale cresce tra gli online shopper di moda: tra loro il 65% riceve almeno una newsletter relativa a questi prodotti. La fiducia nei confronti delle email inviate dai brand risulta molto alta, per cui il 66% dei sottoscrittori tra gli online shopper di moda ritiene molto o abbastanza credibili e affidabili i contenuti che riceve via newsletter. Quasi uno su quattro, tra questi utenti, risulta anche disponibile a fornire più informazioni su di sé al fine di ricevere messaggi personalizzati (22%).

Fig.3 - Information channels for online fashion - Swiss shoppers (42%)


***********

NetComm Suisse
Fondata a giugno 2012, con sede a Lugano, NetComm Suisse è l’unica associazione svizzera degli operatori del commercio elettronico e della comunicazione digitale.

Con la propria attività NetComm Suisse sostiene la crescita del settore e rinforza la confidenza dei consumatori nei confronti del canale di vendita online.
L’associazione è aperta a tutte le aziende operanti nel settore del commercio elettronico (Merchant, PSP, Agenzie web, Software house, Operatori logistici, Acquirer, Studi legali specializzati, Fiduciari e società di consulenza operanti in ambito e-commerce, Comparatori, Piattaforme di comunicazione digitale, Società di Affiliazione, Data Farm…). 

ContactLab S.p.A.
ContactLab is a market leader in digital direct marketing since 1998 with its own PaaS (Platform as

Dal 1998 ContactLab è market leader nel campo del digital direct marketing con una propria piattaforma software SaaS per la gestione e l’invio di campagne email, sms e push notification. Negli anni ha acquisito oltre 1000 clienti. L’azienda guidata da Massimo Fubini ha ampliato e consolidato nel tempo un’offerta unica, integrando alla piattaforma tecnologica per l’outbound messaging servizi a valore aggiunto per massimizzare il customer engagement attraverso il digital direct marketing, con l’obiettivo di generare risultati di business misurabili. Integrando expertise di progettazione, pianificazione, esecuzione ed analisi, l’approccio strategico di ContactLab vede il digital digital direct marketing come canale di contatto digitale finalizzato al coinvolgimento attivo dei clienti, attraverso comunicazioni puntuali, pertinenti e personalizzate, in una prospettiva multi ed omnichannel.
ContactLab ha inoltre ideato e sviluppato NewsletterMonitor, l’innovativa piattaforma di benchmarking di oltre 6 milioni di email mandate da oltre 17.000 brand negli ultimi 7 anni.

NetComm Suisse Association –Swiss e-commerce Association
Nicole Mureddu

NetComm Suisse
tel Zurich    0041 (0)44 5002173
tel Lugano  0041 (0)91 2104736
tel Geneva 0041 (0)22 5107103
backoffice@netcommsuisse.ch
marketingassistant@netcommsuisse.ch
www.netcommsuisse.ch

Netcomm Suisse Press Office
Mirandola Comunicazione/iPressLive

Simona Miele – Marisandra Lizzi
Simona.miele@mirandola.net
marisandra@mirandola.net

tel mobile 00 41 79 700 23 07
tel Lugano  0041 (0)91 2104736
tel Zurich   0041 (0)44 5002173
www.ipresslive.com

ContactLab Press Office
Viola Venturelli

PR & Communication Manager
viola.venturelli@contactlab.com
tel 0039 348 78 22 561

tel 0039 3283835809
www.contactlab.com


published on 4/23/2015

Images
Interests

Lavoro, Comunicazione e giornalismo, Tecnologia, Economia e finanza, Locale, Moda;

iPress Suisse Sagl, Lugano, 7 Pretorio St. (Switzerland) | Phone Lugano: 0041 (0)91 2104736 Zurich: 0041 (0)44 5002173 | email: info@ipresslive.com | website: www.ipresslive.com | Cookie & Privacy Policy